Indicazione per la stesura della relazione di laboratorio (seleziona tutto, poi copia, incolla su pagina Word e stampa)

titolo: scrivere in sintesi l'argomento generale oggetto del lavoro in laboratorio

obiettivo: scrivere ci˛ che si Ŕ voluto ottenere o dimostrare con l'esperimento di laboratorio (a volte l'obiettivo coincide con il titolo )

materiali e strumenti: elencare le apparecchiature e gli strumenti utilizzati durante l'esperimento.

breve premessa teorica: scrivere quali sono i presupposti teorici sui quali si Ŕ basata la nostra ricerca sperimentale oppure presentare brevemente l'argomento in questione.

procedimento: sinteticamente e per punti descrivere le fasi di lavoro. Se necessario descrive le fasi di montaggio di alcune particolari apparecchiature (nel caso l'insegnante lo richieda esplicitamente).

tabelle delle misure: in questa sezione si raccolgono i dati sperimentali (misure). Si possono inserire anche i risultati ottenuti dai calcoli.

calcoli: in questa sezione vanno riportati per esteso tutti i calcoli svolti ed altre eventuali rielaborazioni delle misure ottenute (inclusa la valutazione degli errori sperimentali)

grafici: quando richiesto, si realizzano i grafici sempre su carta millimetrata. Tali lavori  possono essere "incollati" ad una pagina dell'elaborato, oppure allegati ad esso.

conclusioni e osservazioni: i risultati ottenuti sono valutati in questa sezione. L'allievo/a deciderÓ, sulla base dei risultati, se l'obbiettivo di lavoro Ŕ stato raggiunto, motivando le sue conclusioni. DovrÓ mettere in evidenza gli eventuali errori sperimentali ed altre condizioni che possono avere influenzato lo svolgimento dell'esperimento e comunque i risultati finali.